Tag: Progressive Metal

EXLIBRIS – Shadowrise

TITOLO: Shadowrise ARTISTA: Exlibris GENERE: Melodic Metal / Symphonic Metal / Power Metal / Progressive Metal ANNO: 2020 PAESE: Polonia ETICHETTA: Indipendente Combinando l’energia dell’Heavy Metal tradizionale con l’Hard Rock ad agganci melodici / arrangiamenti complessi, dal 2003, gli Exlibris sono sinonimo di chitarre rockeggianti, ritmi distinti, orchestrazioni epiche e potenti voci soliste. Il debutto ufficiale su […]

Prophilax: 30 anni di analità con Dora, Marino Sumo e Sirvano!

I Prophilax. Quest’oggi saranno loro i protagonisti del nostro excursus, un excursus diverso dal solito per vari motivi: dai toni alle tematiche, con il loro Rock Demenziale che unisce Metal, Progressive, Jingle ironici e Pornografia a tutto spiano, tagliandosi e privandosi (volutamente) giocoforza di una bella fetta di pubblico. Certo, noi speriamo che non vi […]

VOIVOD – The Wake

TITOLO: The Wake ARTISTA: Voivod GENERE: Avantgarde/Progressive Metal ANNO: 2018 PAESE: Canada ETICHETTA: Century Media Records Uno dei dischi migliori usciti nel 2018 è stato senz’ombra di dubbio l’ultimo full length in studio dei Voivod, una delle realtà più geniali che siano mai uscite dal Canada. Giacché esserselo perso equivarrebbe ad un peccato davvero mortale, […]

SEPULTURA – Quadra

TITOLO: Quadra ARTISTA: Sepultura GENERE: Thrash/Groove Metal ANNO: 2020 PAESE: Brasile ETICHETTA: Nuclear Blast Records Ogni anno ha la sua sorpresa in ambito musicale: pensiamo ad esempio al ritorno improvviso e con un preavviso nullo fatto dagli Sleep nel 2018 o al terzo full length dei Possessed uscito a ben trentadue anni dagli ultimi inediti […]

Naked City: Jazzisti prestati al Grindcore, tra astmosfere noir e visioni sadomaso

Noi di Metal Winds, si sa, siamo molto attivi in tutto ciò che concerne l’underground (specialmente quello italiano) e, più in generale, nell’ambito di tutte quelle proposte particolari e singolari presenti in questo magico universo musicale qual è il Metal. Quindi, della serie “amore facciamolo strano”, eccovi oggi una monografia su di una band assolutamente […]

JANA DRAKA – Where The Journey Begins

TITOLO: Where The Journey Begins ARTISTA: Jana Draka GENERE: Progressive Rock/Art Rock ANNO: 2019 PAESE: Italia ETICHETTA: Indipendente   Qualcuno disse -non so quando nè dove con precisione- che si tende a tornare dove si è stati davvero bene. Anche quando, magari, non si parla di un luogo fisico. Mi ritrovo dunque in quella che considero la […]

CLAUDIO SIMONETTI’S GOBLIN – The Devil Is Back

TITOLO: The Devil Is Back ARTISTA: Claudio Simonetti’s Goblin GENERE: Progressive Rock ANNO: 2019 PAESE: Italia ETICHETTA: Deep Red Quella di Claudio Simonetti è stata una carriera più unica che rara e la stessa cosa si può dire della sua band per antonomasia, i Goblin. Dopotutto, la Storia ce lo insegna: non capita a molti di […]

Tool: viaggio nella discografia che ha reinventato il Progressive Metal

Il 30 agosto 2019 tornano sulle scene i Tool con le inevitabili discussioni e polemiche scoppiate per i più disparati motivi: dall’arco di temporale intercorso tra Fear Inoculum e 10.000 Days (e sappiamo bene come tredici anni in questo ambiente così dinamico e frenetico siano un’eternità), dal prezzo di pubblicazione dell’edizione fisica deluxe che per […]

Winterbreed – A WEARY FADING SOUL

TITOLO: A Weary Fading Soul ARTISTA: Winterbreed GENERE: Symphonic Metal/Progressive Metal ANNO: 2019 PAESE: Italia ETICHETTA: Indipendente Dopo diversi anni dall’esordio, i vicentini Winterbreed tornano con il loro primo full A Weary Fading Night, continuando concettualmente il lavoro iniziato in Facing The Void. La loro carriera è stata molto particolare e nonostante due validissimi lavori, la band ha […]

STAMINA – Intervista

MW: Il vostro ultimo lavoro è l’album live “Live in the City of Power” registrato durante il City of Power Fest a Zgierz, Polonia. A distanza di un anno dall’evento, come considerate quella esperienza? Carmine Vivo (bassista): E’ stata una splendida esperienza, l’organizzazione è stata impeccabile fin da quando siamo atterrati. Luca Sellitto (chitarrista): Sì, […]