ALIVE – Lookin’ For A Future

ALIVE – Lookin’ For A Future

ALIVE – Lookin’ For A Future

TITOLO: Lookin’ For A Future
ARTISTA: Alive
GENERE: Hard Rock / Heavy Metal
ANNO: 2019
PAESE: Italia
ETICHETTA: Volcano Records

Gli Alive sono un nuovo gruppo Hard Rock che coniuga la freschezza del suo disco di debutto alla tradizione Rock. Il quintetto si propone infatti per tenere “alive” le sonorità Hard&Heavy, che vengono riproposte con alcune tinte moderne e temi d’attualità. La band è stata formata dal chitarrista Giuseppe Ricciolino, in seguito all’incontro con il cantante Marco Patrocchi il progetto ha preso vita e poco dopo ha coinvolto il bassista Mattia Tibuzzi (Engine Driven Cultivators). La formazione si è finalmente completata con il batterista Dario Di Pasquale (Setanera) e Simone Aversano (ex-Thrillz) nel ruolo di chitarrista ritmico. Una vecchia musicassetta entra nel lettore, lo sportello si chiude, un tasto viene premuto e… Lookin’ For A Future inizia lentamente a fuoriuscire dalle casse dello stereo… Un lento crescendo di chitarre affilate e ritmi sempre più scanditi danno il via a Hated If, un pezzo che arriva direttamente dall’Hard Rock anni ’80, appena velato di riferimenti al nascente Metal di quegli anni; giovane, fresco, stradaiolo, tra Def Leppard Twisted Sister ma con l’impronta della band ben in evidenza e una gran dose di grinta e attitudine. Grinta che non viene fermata, anzi, aumentata e portata con ancor più verve nella successiva I Don’t Follow. Un brano a tratti un po’ confuso e con chitarre forse troppo tecniche e virtuose negli assoli, tanto da rasentare il Power Metal sia nella parte strumentale che nella scelta delle linee vocali che salgono fino a toni probabilmente troppo acuti. Un’aria da b-movie d’azione si respira in Money&Control; una canzone frenetica, con brevi momenti in cui i giochi vengono diretti da basso e batteria in coppia o in solitaria, chitarre molto tecniche ma non in maniera esagerata come nel brano precedente e vocals più dosate e in linea con l’apertura dell’album. Una lunga corsa attraverso una venue americana a bordo di una una fuoriserie decapottabile con il sole in faccia che trova il suo proseguimento in Leave Me, dove si viene portati ad’immaginarsi al tramonto, fermi davanti ad una spiaggia deserta, in compagnia dei soli pensieri. Tutto diventa sopito e romantico con Stand Up, tipica power-ballad anni ’80 tra Bon Jovi Poison, classica ma alla fine sempre godibile. Giro di boa con la title-track dell’album Lookin’ For A Future, pezzo dalla struttura semplice e improntata sull’unione di Hard Rock melodico e rapide sferzate Heavy Metal; godibile ma sottotono rispetto a quanto sentito nella prima parte del disco. Our Last Time, Stay Around e N0 si limitano ad essere dei semplici riempitivi che riprendono il percorso delle prime quattro tracce, troppi inserti tecnici nelle parti soliste della chitarra e nessun guizzo degno di nota. Chiusura affidata alla seconda power-balladIn My NightSkid RowBon JoviPoison e altri riferimenti alla scena Hair&Glam anni ’80. Anche in questo caso, come per la precedente Stand Up il tutto si riduce ad una canzone dallo stile molto classico, godibile, ben composta ed eseguita che chiude l’album in maniera dignitosa; si ascolta senza troppo impegno.

Un buon disco per gli amanti dei suoni più “morbidi” dell’Hard&Heavy ottantiano, comunque fresco e moderno nello stesso momento ma troppo ancorato al periodo a cui si ispira, sia nei pregi che nei difetti. Prima parte del disco di un certo pregio, piccola incertezza con I Don’t Follow ma comunque buoni brani; seconda parte non proprio riuscita che sembra davvero essere solo un riempitivo per chiudere il disco con un giusto numero di brani.

VOTO: 65 / 100

TRACKLIST:

  1. Hated If
  2. I Don’t Follow
  3. Money & Control
  4. Leave Me
  5. Stand Up
  6. Lookin’ For A Future
  7. Our Last Time
  8. Stay Around
  9. N0
  10. In My Nights

LINE-UP:

Marco Patrocchi – Voce

Giuseppe Ricciolino – Chitarra

Mattia Tibuzzi – Basso

Dario Di Pasquale – Batteria

Simone Aversano – Chitarra

WEB:

Facebook

YouTube

Sito Ufficiale

Avatar

daniele_vasco

Lascia un commento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *