TITOLO: Heralds Of The Stars 
BAND: Vexovoid
LABEL: Indipendent
ANNO: 2014
GENERE: Technical thrash/Progressive Thrash Metal
COUNTRY: Italy

Ritmiche violente, grinta sfacciata e…pizza (si, c’è scritto nella loro pagina) sono alcune delle componenti che la tech-thrash band toscana Vexovoid è solita sfoggiare nei suoi lavori. Eppure il loro nome non è del tutto nuovo, sembra quasi l’unione di due band già esistenti, se ci fate caso…
I Vexovoid si formano nel 2013 e prendono il loro nome dai Vektor e dai Voivoid, due band molto importanti nel technical thrash, genere precedentemente collaudato in maniera diversa da band come Aspid e Coroner.
Herald Of The Stars è il titolo del loro EP: nome particolarmente suggestivo, dal momento che vi ritroverete catapultati in mezzo a una battaglia galattica senza esclusioni di doppio pedale, nerd lyrics e riff estremamente tecnici.
La battaglia durerà soltanto quindici minuti… brevi, ma intensi!

Sector 05: Un amante del genere non potrà fare a meno di notare che quest’intro è parzialmente ispirata a quella di Cosmic Cortex dei Vektor, e ciò lascia presagire in parte la violenza che seguirà;

The Great Slumberer: Il trio senese non perde neppure un attimo per far vedere di che pasta è fatto. Una serie di ritmiche pestate in continua evoluzione fungono da intro al brano che tenderà ad intensificare le sezioni accompagnate dalla voce aggressiva del bassista: basso e chitarra, in maniera a tratti velata, a tratti esplicita, mantengono un livello tecnico altissimo anche nelle sezioni apparentemente meno complesse.

Prophet Of The Void: L’intro è addirittura più carica di quella del brano precedente ed a quanto pare la band non intende rallentare.
Suonare pezzi del genere richiede una preparazione, oltre che musicale, anche fisica: i brani si manifestano come una continua sferzata di energia e potenza, senza nemmeno qualche secondo di pausa. Il brano si chiude con una serie di assoli tecnici alla chitarra e con un’ultima strofa del cantante, nonché bassista.

Heralds Of The Stars: Siamo arrivati all’ultima traccia, la titletrack. Il brano mantiene le caratteristiche delle tracce precedenti:
anche qui, verso la fine di questa battaglia intergalattica, si continua senza esclusione di colpi;
difatti, quando sentirete gli strumenti rallentare, sarà proprio perché siamo arrivati alla fine di questo viaggio.

Per concludere, non posso che consigliare questo lavoro agli amanti del thrash tecnico e non, ma anche a coloro che pensano che la scena italiana non sia degna di considerazione. Alla prossima!

VOTO: 83/100

Lascia un commento:

One thought on “VEXOVOID – Heralds Of The Stars (Ep)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *